Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Francoforte sul Meno: Bruciata auto ThyssenKrupp

6 febbraio 2018

Tieni duro, Afrin libera – Attacco a ThyssenKrupp.

Ieri notte abbiamo incendiato un’auto di Thyssen-Krupp. Contro il sostegno tedesco alla guerra e all’espulsione.

ThyssenKrupp è una delle maggiori esportatrici d’armi tedesche. Il che basterebbe già. Ma specialmente per quanto riguarda la politica nei confronti della Turchia e della Siria, l’atteggiamento del governo federale tedesco è […]

Lipsia, Germania: Vernice a ufficio del ministro della giustizia

2 febbraio 2018

Scalpitiamo sapendo che nel contempo lx nostrx compas ad Efrin devono difendere la propria vita e i progressi sociali conquistati contro gli attacchi dello Stato turco e sgherri.

Per indirizzare la nostra rabbia e apprensione in una giusta direzione, abbiamo spruzzato della vernice sull’esterno dell’ufficio del pressappochista CDU e citrullo di giustizia Gemkow.

Sulla spregevole […]

Lipsia, Germania: Vernice e pietre a DITIB

22 gennaio 2018

Sabato 20 gennaio 2018 l’esercito turco ha iniziato ufficialmente l’attacco alla Federazione Democratica Siria del Nord. Da ieri quartieri civili e postazioni YPG/YPJ sono sotto massicci bombardamenti d’artiglieria e dell’aviazione militare turca. Come prima reazione nella notte al 22/01 abbiamo attaccato i locali di DITIB a Lipsia.

È evidente che questo attacco contro Afrin […]

Amburgo: Manifestazione spontanea con cocci

1° maggio 2017

Ieri 1° maggio abbiamo espresso con determinazione la nostra rabbia contro il fascismo dilagante in Turchia. Non accettiamo più il silenzio generale sulla situazione sempre peggiore in Turchia. Siamo in tempi dove a livello mondiale si conducono delle guerre brutali, aumenta la violenza patriarcale e fascista e si avvita la questione ecologica e […]

Neumünster/Amburgo, Germania: Attacco a obiettivi turco-fascisti

18 aprile 2017

Nella notte di martedì 17/18 aprile abbiamo attaccato contemporaneamente vari obiettivi a Neumünster e ad Amburgo che sostengono attivamente il fascismo turco.

Domenica si pubblicava il risultato del referendum sull’instaurazione di un sistema presidenziale. Il risultato del referendum con un “sì” spiana la strada a Erdogan per instaurare una dittatura fascista.

Dovrebbe essere chiaro a […]

Kassel, Germania: Attacchi a fascisti turchi

4 novembre 2016

Tutto il mondo diventa testimone degli attacchi dello Stato turco contro lx curdx. Non solo quello curdo ma tutti i popoli nell’intero Medio Oriente sono minacciati dal fascismo dello Stato turco. Con il sostegno della Germania, il dittatore Erdogan diventa un grande pericolo per tutti i popoli del Medio Oriente. Anzitutto in Germania, […]

Bad Oeynhausen, Germania: Attacco ad associazione culturale turca

4 novembre 2016

Da mesi lo Stato turco continua il suo attacco di sterminio contro tutte le persone che amano la libertà, anzitutto contro curdx e aleviti, le donne e la gioventù, democraticx, rivoluzionarx e socialistx. Con il sostegno dell’Occidente, anzitutto della BRD, Recep Tayyip Erdogan costruisce passo passo la propria dittatura totalitaria fascista. L’arresto, il […]

Stoccarda, Germania: Vernice a consolato generale turco

Stoccarda, 6 dicembre 2015 Nelle prime ore della mattina del 6 dicembre 2015 abbiamo marchiato con la vernice nera il consolato generale turco. Con l’azione vogliamo solidarizzarci con lx attivistx di sinistra in Turchia oggetto di repressione e persecuzione. Inoltre condanniamo l’offensiva militare iniziata dal governo turco contro le postazioni del PKK e dell’unità di […]

Istanbul: Fronte di Liberazione della Terra FAI/FRI rivendica incendio di un escavatore

Abbiamo illuminato una scura e nera notte bruciando un palo d’acciaio, le fiamme sono state viste da lontano, e oltre al piacere che ciò ci ha dato, l’azione è stata fatta in nome dell’ecovandalismo – il cui nome non è mai stato sentito prima.

Giovedi 20 Febbraio 2014 a Poyraz, nella regione rurale della parte anatolica […]

Istanbul: Dipinti slogans anarchici in turco e greco sulle mura di Sisli

Un gruppo di anarchici ha dipinto slogans sulle mura e sui cartelli pubblicitari intorno alla zona di Mecidiyeköy–Şişli, ad Istanbul, riguardanti l’omicidio di Pavlos Fyssas in Grecia, antifascismo, anarchia, ribellione, il massacro di animali in Romania, liberazione animale e la rivolta di Gezi.

Con quest’azione, che riflette sulla lotta in corso ad Atene, Istanbul ed ogni […]

Amburgo: Attaccata sede ThyssenKrupp in solidarietà con Sonja e Sibylle in Germania, e con la rivolta in Turchia

ESTATE PER SONJA E SIBYLLE!

Nella notte tra 31 Luglio e 1 Agosto, l’edificio della ThyssenKrupp Industrial Solutions AG ad Amburgo è stato attaccato. Le finestre dell’entrate e le porte sono state distrutte e circa due dozzine di bottiglie sono state lanciate contro l’edificio per contrassegnarlo. La strada di fronte l’edificio è stata bloccata […]

Turchia: Notizie dalla lotta del Taksim Gezi Park e dalla rivolta in corso

Striscione sull’isola di Lesvos (vicino alle coste turche): “Solidarietà con i ribelli in Turchia”

Il 1° Giugno eravamo a Taksim circa alle 15:00. Dopo gli scontri che avevano iniziato in mattinata, la polizia è stata costretta a lasciare la zona. I poliziotti scomparsi per qualche ora. Per due ore non vi era alcuna presenza di polizia […]

İstanbul, Turchia: Primi aggiornamenti dall’occupazione al Taksim Gezi Park

Si prega di contribuire con informazioni dalle strade.

L’occupazione di Taksim Gezi Park di Istanbul ha avuto inizio il 28 Maggio 2013. Dopo il raid della polizia nella zona del parco il 30 Maggio, i hacker del RedHack hanno sabotato il sito della questura di Beyoglu, in risposta all’attacco della mattina.

L’occupazione è continuata, e migliaia di […]

İstanbul, Turchia: Occupato il Parco Taksim Gezi

È il terzo giorno di occupazione del Parco Taksim Gezi di Istanbul. La protesta è iniziata quando dei veicoli di costruzione sono entrati nel parco ed hanno cercato di tirare fuori gli alberi.

Il governo vuole costruire un centro commerciale alla posizione del parco. Così, molte persone si sono accampate a Taksim Gezi Park […]

Istanbul: Detenzione di studenti anarchici delle scuole superiori per la distribuzione di volantini contro la formazione professionale

La mattina del 6 Novembre 2012 tre studenti anarchici delle scuole superiori sono stati presi in custodia dalla polizia di fronte dalla Scuola Professionale Industriale İsmail Erez ad Istanbul, mentre stavano distribuendo volantini contro la formazione professionale. I poliziotti hanno picchiato i tre compagni e li hanno costretti di entrare nell’auto di pattuglia.

Nei mesi precedenti, […]

Turchia: Protesta contro la guerra ad Istanbul

Adunata sediziosa in Piazza Galatasaray

Giovedì, 4 Ottobre 2012, migliaia di persone sono scese per le strade di Istanbul ed alzarono la voce della pace contro gli obiettivi capitalisti globali nel Medio Oriente. La politica di guerra dello Stato turco continua senza ostacoli, non solo nella guerra in corso con la Siria, ma anche […]

Cardiff, Regno Unito: Azione di solidarietà per gli anarchici detenuti in Turchia

Alle 05:00 del 12 Giugno è stato posizionato un striscione e sono stati buttati centinaia di volantini da un parcheggio – multipiano nel centro di Cardiff, nell’ambito della giornata internazionale di solidarietà per i nove anarchici imprigionati in Turchia.

Lo striscione scriveva “Libertà ai prigionieri anarchici del Primo […]

Istanbul: Tutti in Serhildan contro il proibizionismo di Stato

Gli scontri tra la polizia e le persone che volevano celebrare il Newroz sono iniziati alla stazione dei tram di Pazartekke ad Istanbul. Dopo l’intervento delle forze repressive, i dimostranti hanno eretto delle barricate. L’altro attacco dei poliziotti e’ avvenuto in Zeytinburnu. La polizia ha attaccato con gas lacrimogeni la riunione ( dove c’erano anche […]