Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Einbeck, Germania: Pietre e acido butirrico a casa di un nazi

[1/11/2018]

La notte passata con le pietre e bottiglie di acido butirrico abbiamo attaccato la casa del nazi Dietrich e Thorben Brosenne nella Haegerstrasse 25 di Einbeck. La prossima volta toccherà al nazi Maurice Brosenne che abita all’angolo e agli altri pure.

sappiamo tutto di voi veniamo anche nei villaggi vi prenderemo tuttx

anonimo

traduzione dal tedesco […]

Ribnitz, Germania: Vernice a municipio prima d’iniziativa AfD

Mentre calava la notte passata ci siamo avviatx alla casa della cultura del comune a Ribnitz Damgarten. Dove oggi, venerdì 2/11 attorno alle ore 18 dovrebbe esserci un’iniziativa con Ralph Weber che è d’estrema destra e della AfD.

Weber era professore di giurisprudenza all’università di Greifswald e ora siede nel parlamento regionale per la AfD. Appare […]

Berlino, Germania: Spazio commerciale danneggiato dopo sgombero

Sabato sera il 03/11, uno spirito cattivo s’autorizzava di danneggiare l’ex negozio di quartiere nella Friedelstraße 54. Il poltergeist distrusse le pareti, le finestre, le condotte e i pavimenti. Evidentemente con tutti i riguardi a chi abita la casa.

Visto che Halloween è passata si può prevedere che l’edificio rimane maledetto per tutto l’anno. Si sa […]

Kiel, Germania: Bucate le gomme dell’auto di un nazi

[01/11/2018]

Abbiamo abbassato l’auto del neonazi di Kiel, Hermann Gutsche. Gutsche è attivo da anni nell’ambito neonazi di Kiel. Fino alle elezioni comunali di maggio era nel consiglio comunale per la NPD. Che, ultimamente, Gutsche evita le comparse in pubblico e che il suo partito sparisce nell’insignificanza non è per noi affatto un buon motivo per […]

Berlino, Germania: Distrutta entrata di sede Google

Giovedì 1/11/2018 abbiamo lavorato con martelli arrabbiati il portone del costruendo ufficio Google nella Tucholskystraße a Berlino.

Anche se per ora a Kreuzberg un campus Google non ci farà, Google rimane un motore del nostro quotidiano alienato e uno strumento delle autorità. Attaccare Google, il controllo e il dominio sia con scritti, solidarietà, attacchi hacker o […]

Lipsia, Germania: Vetri rotti e vernice a ristorante

[25 ottobre 2018]

Nella notte abbiamo rotto i vetri e anche dipinto di nero il ristorante sportivo „Heimspiel“ sul campo del FC 07 di Lipsia.

Il ristorante è gestito dal nazi Erik Prinz che su facebook elogia pagine internet come quella della JN (Junge Nazionale – giovani della NPD) o di AFD e espone dei volantini di […]

Berlino, Germania: Bruciato furgone DITIB

Nella Wienerstrasse, nelle prime ore del 24/10 abbiamo bruciato un furgone DITIB. Come data dell’azione abbiamo scelto il ventesimo anniversario della morte di Sehid Ronahi-Andrea Wolf. Andrea fu assassinata venti anni fa come internazionalista dalle truppe fasciste dello Stato turco. DITIB, come nessun’altra istituzione, rappresenta gli interessi dello Stato turco-fascista in Germania e in Europa. […]

Roma: Ordigno esposivo a San Giovanni – FAI-FRI

Ricevuto il 7 dicembre 2017

In tempi di pace sociale e di attendismo non c’è migliore risposta che l’azione. Uno stimolo, una continuità e uno scossone per svegliare chi dorme. Agire di proopria iniziativa rompe l’attendismo e l’immobilità e incendia coloro a cui ribolle il sangue.

La prassi anarchica dell’attacco deve essere lo stimolo base dell’anarchia, altrimenti […]

Genova: Sabotaggio in solidarietà con i/le compagni prigionier*

Ricevuto il 7 agosto:

GENOVA: SABOTATI CON IL FUOCO DUE RIPETITORI IN SOLIDARIETÀ CON I COMPAGNI PRIGIONIERI DI FIRENZE, AMBURGO, FERRARA E NEL MONDO!

in portoghese

[Poster] Caso Aachen: Grazie!

“Grazie di cuore a tuttx per l’aiuto che ho ricevuto come per tutto il calore e l’amore che ho sentito. Sono stati essenziali per rendere più forte la mia resilienza contro la pressione alla quale ero sottoposto.

Non ci siamo tuttx, mancano le persone detenute! Prigionierx liberx! Forza a tuttx quellx che affrontano la […]

Stato spagnolo: Attacco incendiario contro la polizia nazionale a Madrid

La notte dal 24 al 25 marzo, dopo mesi di preparazione, siamo entratx nell’unità di cavalleria della Polizia Nazionale di Madrid, saltando la recinzione, e ci siamo andatx lasciando un ordigno incendiario in uno dei loro veicoli.

Svolgiamo questo attacco contro il vertice del G20 e lo dedichiamo a tutte le anarchiche prigioniere.

in spagnolo

[…]

Brescia: Sabotaggio linea ferroviaria contro Beretta e il suo mondo

Nella notte tra il 17 e il 18 giugno, in occasione dell’inaugurazione dell’ennesimo evento da carrozzone mediatico/turistico “the floating pears”, abbiamo deciso di agire.

Colpire là dove più ci aggradava, dove la notte e il bosco erano nostri più cari alleati.

2 legnose barricate erette sulle rotaie della linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo bloccavno i primi treni, un cavo […]

Italia: Campagna contro i veleni in tutta la Lombardia – Comunicato del Nucleo Danaus plexippus Fai/Fri

Ricevuto con l’immagine:

ATTACCO SENZA LIMITI

…Per il momento abbiamo utilizzato gli strumenti del nemico contro di esso. Abbiamo alimentato la civiltà con il veleno che produce… Cellula Nicola e Alfredo F.A.I./F.R.I.

LE SCELTE DELL’ATTACCO

La sicurezza è un tema ricorrente all’interno dell’attuale società industrializzata che sicura non può sentirsi, in quanto distribuisce […]

Tolosa, Francia: Gomme bucate in solidarietà con gli/le accusat* della lotta contro la legge sul lavoro

In una notte, un cacciavite ha bucato gli pneumatici di 4 veicoli del comune, di una vettura di Vinci, due automobili appartenenti a delle agenzie immobiliari, un camion d’Eiffage, due veicoli Orange, una vettura della Tnt e diverse biciclette in libero servizio. È servito anche a rigare le carrozzerie e bucare le gomme di un […]

Nantes, Francia: Grande giornata di mobilitazione sabato 9 gennaio (cambiamento di data)

Nessuna espulsione a Notre-Dame-des-Landes. In bici, in trattore o a piedi sulla tangenziale di Nantes! Sabato 9 gennaio 2016. Appello dei componenti della lotta contro l’aeroporto.

ATTENZIONE! Cambiamento di data

Mobilitazione generale degli oppositori al progetto d’aeroporto il 09 gennaio, dopo l’annuncio dell’udienza per l’espulsione degli abitanti e contadini storici […]

Dinslaken, Germania: Attaccata sede AfD

Dinslaken, 27 novembre 2015

Venerdì 27 novembre non abbiamo avuto solo “il coraggio alla verità” (NdT: patetico motto AfD) ma anche la “volontà dell’azione” e nel contesto dell’imminente congresso federale del partito AfD a Hannover abbiamo cambiato aria alle stanze della sede AfD di Dinslaken nel circondario Wesel e l’abbiamo ricolorata sia fuori che dentro.

Pensavamo che […]

Monaco, Germania: Vernice al consolato generale di Spagna

Monaco, 26 novembre 2015

Il 26 novembre abbiamo effettuato un attacco al consolato generale di Spagna nella Oberföringerstrasse, con della vernice nera.

Solidarietà a tuttx i/le prigionier* dell’operazione Pandora,  Piñata, Ice.

Né colpevoli né innocenti

Libertà per Tuttx

traduzione dal tedesco mc, galera Salez, dicembre 2015 in inglese, spagnolo

[…]

Weinheim, Germania: Abbassata auto dell’ufficio stampa della polizia

Weinheim, 21 novembre 2015

Sabato sera le gomme all’auto dell’ufficio stampa della polizia di Mannheim sono state bucate a Weinheim. Era parcheggiata davanti al distretto di polizia, gli sbirri hanno divulgato la foto su Twitter. Fino all’ultimo è rimasto incerto se fosse stata rubata anche il cerchione di una ruota.

Fonte: chronik

[…]

Würzburg, Germania: Visita all’associazione studentesca Teutonia Prag

Würzburg, 23 novembre 2015

Questa notte visita all’associazione studentesca Teutonia Prag a Würzburg. Abbiamo posizionato un bidone dell’immondizia vicino al garage e l’abbiamo incendiato con un bengala. Inoltre la zona d’ingresso è stata abbellita con la vernice e gli inquilini marchiati per quel che sono: sul piazzale antistante ora si legge “RAZZISTI”.

Le associazioni studentesche sono da […]

Berlino: Attacco alla vernice a padiglione dell’esercito federale

Antimilitarist_innen, 9 novembre 2015

Nella notte del 9 novembre, il padiglione alla stazione Berlino Friedrichstrasse è stato attaccato con la vernice. “Fai ciò che conta davvero” è la parola d’ordine di una massiccia campagna di reclutamento in atto da inizio novembre con grande visibilità nello spazio pubblico.

Ostentando slogan come “I focolai critici non li spegni aspettando […]

Tolosa, Francia: Attacco incendiario contro EDF

Nella notte del 6 dicembre abbiamo bruciato cinque automobili EDF a nord di Tolosa.

EDF è uno dei partner della COP21. È anche un’azienda di stato che cerca di presentare il nucleare come una delle soluzioni al problema del cambiamento climatico.

Il nucleare è morte, distruggiamo chi lo promuove!

Pensiamo che sia importante attaccare la COP21 dove si […]

San Paolo, Brasile: la cellula Carlo Giuliani del M.I.A. si unisce col fuoco all’appello per un Dicembre Nero

— Rivendichiamo gli attacchi incendiari contro quattro banche nella città di San Paolo. Gli attacchi sono avvenuti nelle agenzie della Santander in Largo da Batata, uno nella zona Liberdade, e gli altri due in centro e nella zona periferica.—

Manifesto: La cellula “Carlo Giuliani” del Movimento Insurgente Anarquista (M.I.A.)  rivendica i quattro attacchi incendiari che hanno […]

Atene: Anarchia Combattiva/FAI-FRI rivendica un attacco incendiario per un Dicembre Nero

Ci assumiamo la responsabilità per l’attacco incendiario [del 23 novembre] contro l’agenzia delle Poste greche (ELTA) nel quartiere di Pefki. Abbiamo scelto quell’ufficio postale in particolare per mandare un messaggio simbolico di solidarietà con i prigionieri anarchici che in questo momento affrontano un processo alla corte speciale della prigione di Koridallos per una serie di […]

Salonicco: Sabotati dei bancomat in solidarietà con Evi Statiri

Il 14 settembre 2015 Evi Statiri ha cominciato uno sciopero della fame contro la paura e l’ingiustizia, esigendo la fine della sua incarcerazione vendicativa. Il governo di Syriza, in un altro tentativo di calmare la situazione, ha scarcerato Evi imponendole dure misure cautelari:

Divieto di uscire dal territorio dello Stato greco, obbligo di presentarsi al commissariato […]

Salonicco: Attacchi alle sedi di Syriza in solidarietà con Evi Statiri

Alla mezzanotte di  mercoledì 14 ottobre 2015 abbiamo attaccato la sede di Syriza nel quartiere di Neapoli, e abbiamo vandalizzato con della vernice l’entrata della sede centrale dello stesso partito in piazza Aristotelous, in segno di solidarietà con Evi Statiri e in risposta all’imposizione delle misure cautelari che hanno accompagnato la sua scarcerazione.

Nessuno può giocare […]