Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Berlino: Vernice e pietre a ministero federale degli interni (mfi)

29 maggio 2018

Ci sono tanti motivi per attaccare il ministero federale degli interni. Ecco 4 punti esemplari.

Punto 1: Ci sarebbe il giro di vite della repressione contro i contestatori di sinistra radicale ed anarchici dopo il G20, le estese perquisizioni domiciliari e la massiccia ricerca pubblica. Ieri in quattro paesi europei c’erano delle razzie collegate […]

Jena, Germania: Spaccati i vetri ai verdi

4 luglio 2017

Ieri verso le 23:30 abbiamo spaccato il vetro dell’ufficio dei verdi sul Johannisplatz con due pietre tolte dai binari.

Così protestiamo: – primo contro l’emergenza da Stato di polizia e la soppressione violenta delle proteste contro il G20 ad Amburgo sotto il senato rosso-verde

– secondo contro il terrore di Stato e le continue espulsioni […]

Atene, Grecia: McDonald’s, l’approfittatore carcerale, bloccato in piazza Syntagma

Lo striscione dice: Da Koridallos a Lucasville, combatti contro la schiavitù carcerale” / “Solidarietà con la lotta dei/lle detenut* US contro la schiavitù

Sabato sera, 10 settembre 2016, il McDonald’s in piazza Syntagma è stato bloccato per due ore in solidarietà con la lotta contro la schiavitù che è cominciata nelle prigioni americane il 9 settembre.

McDonald’s […]