Atene: Tre degli arrestati del 12 Febbraio sono ancora prigionieri al GADA!

Dopo aver contattato oggi un avvocato, 19 Marzo, è stato annunciato che tre degli arrestati durante le proteste del 12 Febbraio, in carcerazione preprocesso, sono ancora in custodia nelle segrete del GADA (Stazione di polizia di Atene) a terra perché non c’è spazio nelle prigioni per essere trasferiti… Inoltre le autorità statali hanno usato le guardie della prigione come scusa per questa pratica. Da circa un mese, gli attivisti sociali sono imprigionati in celle di sicurezza della stazione di polizia senza aver visto la luce del giorno (perché non c’è l’ora d’aria in questo tipo di detenzione), nelle più squallide condizioni igieniche e nutrizionali, anche peggio della prigione. Ciò che sta succedendo è senza precedenti.

Il compagno Vaggelis Kailoglou, il quarto arrestato, ha scritto una lettera in solidarietà alla compagna anarchica Stella Antoniou il 9 Marzo, e sappiamo che lui è prigioniero a Koridallos.

Immediato rilascio dei 4 arrestati del 12 Febbraio!

Proscioglimento immediato per tutti gli arrestati e accusati
durante gli scioperi!

trad. ParoleArmate

Leave a Reply

Your email address will not be published.