Amburgo: Vernice e pietre a casa di capo della fiera

22 maggio 2017

La notte scorsa con bottiglie alla vernice e pietre abbiamo visitato il direttore dell’amministrazione della fiera di Amburgo.
Da settimane l’operativo di polizia proveniente di tutta la Germania vigila ogni notte la fiera di Amburgo affinché non succeda un simile guaio agli organizzatori del vertice, come quando in novembre dex compas incendiarono l’entrata della fiera e ne danneggiarono la facciata in vetro. Ecco perché oggi ci siamo occupatx dell’indirizzo privato del direttore dell’amministrazione della fiera di Amburgo, attaccando la sua casa con bottiglie alla vernice e pietre.

La fiera fiorisce. Sotto la direzione di Aufderheide un fatturato record dopo l’altro. Nel 2016 arrivarono a un utile di 111 milioni di Euro. Il vertice G20 aumenterà notevolmente i guadagni e alla conferenza stampa annuale l’amministrazione non fu autorizzata a pubblicare le cifre esatte. Gestendo il padiglione tedesco alla Expo estiva nel Kazakistan fa un altro ottimo affare.

Ci piace la dritta dex attivistx che in aprile hanno fatto delle azioni contro i ricconi di Amburgo e che sfruttano la mobilitazione per il vertice G20 per andare all’offensiva contro i 40.000 milionari anseatici. Aufderheiden è uno di questi. Con un salario di circa 250.000 Euro l’anno esonerati delle spese accessorie uno dei meglio pagati dirigenti d’imprese pubbliche. Semmai il 7/8 luglio non riuscite ad avvicinarvi ala fiera, perché non visitare il loro quartiere, gli Elbblöcken.
Fare un disastro del G20.

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.