Atene: Attacco fascista con delle molotov allo squat Vancouver Apartman

vancouver-apartman-squat1-768x576vancouver-apartman-squat3-768x576vancouver-apartman-squat2-768x576Domenica 13 marzo lo squat Vancouver Apartman è stato attaccato a colpi di molotov dal gruppo fascista locale A.M.E.

Il gruppo ha pubblicato un testo sul loro blog, rivendicando l’attacco e minacciando di tornare. Nonn hanno raggiunto il loro obiettivo perché non ci sono stati danni, dato che la bottiglia non è riuscita a dar fuoco all’intera casa.

È il secondo attacco fascista contro uno squat in un mese. Il precedente è stato il 16 febbraio allo squat Zaimi, da parte del gruppo fascista C18 Hellas.

Niente ci fermerà. Le minacce dei fascisti, dello Stato, e dell’università ASOEE (proprietaria dell’edificio) non ci faranno abbandonare la lotta.

Solidarietà a Zaimi, Libertatia, Mundo Nuevo, Analipsi, Autonomous Steki a Exarchia, Kouvelou, Terra Incognita e tutti gli altri squat e persone che sono stati attaccati. E chi si batte contro i/le fascist* e il fascismo.

ABBASSO IL FASCISMO. VIVA L’ANARCHIA.

RESISTENZA, AUTO-ORGANIZZAZIONE, SOLIDARIETÀ!

OCCUPIAMO IL MONDO!

Iniziativa degli/lle squatter anarchic* del Vancouver Apartman

in greco, inglese, portoghese, tedesco

Leave a Reply

Your email address will not be published.