Appello ad isolare il gruppo di “anarchismo civile” OARS (Bolivia)

police-rat2

Questa è una chiamata agli/le anarchix di tutto il mondo, per chiedere ai/le compagnx di rompere qualunque relazione amichevole con OARS, l’Organizzazione Anarchica per la Rivoluzione Sociale (La Paz, Bolivia).

La ragione è semplice: sono degli infami, e giustificano apertamente l’infamare come parte della loro “rivoluzione sociale”. Dopo essere stati arrestati il 29 Maggio 2012, quattro membri di OARS hanno infamato altrx anarchicx. Nove mesi dopo, due degli anarchici che hanno infamato si trovano ancora reclusi in prigione ed un’altra è agli arresti domiciliari (questa terza prigioniera è stata ricompensata con gli arresti domiciliari dopo che anch’essa ha infamato). Devono affrontare serie accuse di Terrorismo e Tentato Omicidio. Nessuna prova compromette qualcunx dei tre, tranne la testimonianza dei membri di OARS (e in ultimo la testimonianza della terza detenuta che ha infamato un mese dopo che OARS ha sostenuto che lei era una terrorista).

Dopo aver vinto il rilascio facendo i nomi di altrx compagnx, i membri di OARS hanno giustificato le loro azioni, e l’organizzazione nel suo complesso ha fatto uscire un comunicato che ricalca la retorica del terrorismo usata dal governo e in cui si distanziano da ogni pratica illegale. Le loro dichiarazioni sono state anche pubblicate da Anarkismo.net, praxislibertaria.wordpress.com, e http://anarquiacochabamba.blogspot.com/ .

Essi continuano ad organizzare iniziative a La Paz, a presentarsi come anarchicx, a reclutare nuovi membri, e tentano di monopolizzare il movimento anarchico a La Paz, allo stesso tempo giustificando il loro essere degli infami, diffondendo voci su altrx detenutx, denunciando il sabotaggio e altre azioni illegali, e denunciando altre correnti dell’anarchismo. Dall’altro lato, essi sostengono e rafforzano le categorie del governo di “innocenza”, “terrorismo”, “democrazia” e “giustizia”.

C’è anche la possibilità che qualcunx di OARS sia l’infame originario di questo caso, che ha fatto i nomi di tutte le persone che sono state arrestate. Quello che si sa è che prima che avvenissero gli arresti, i membri di OARS stavano già parlando contro le azioni di sabotaggio che avvenivano in città, e sostenevano il fatto di andare dalla polizia preventivamente per pulire il proprio nome e indicare i possibili colpevoli.

Questo non riguarda una differenza ideologica o una critica dell’azione diretta, l’uso di bombe o l’incendio. Gli/le anarchicx che si oppongono a quelle tattiche possono fare le loro critiche in un’infinità di modi. Questa è collaborazione con lo Stato, aiutare la polizia a chiudere in carcere delle persone, e poi giustificare queste azioni politicamente.

Nelle loro dichiarazioni alla polizia, è chiaro che i membri di OARS in realtà non sanno niente delle bombe, e che hanno dato i nomi dei loro nemici personali. Quando viene loro chiesto, per esempio, come sapevano che unx tale anarchicx (che loro personalmente disprezzavano) era membrx del gruppo che aveva portato avanti le azioni di sabotaggio, rispondono che era perchè frequentava quellx vestitx di nero e con barba e baffi. Hanno identificato unx anarchicx (un’altra persona di La Paz con cui non andavano d’accordo per ragioni politiche e personali) come la persona ripresa dai video delle telecamere in una delle azioni, anche se non assomigliava per niente alla persona nella foto.

Non soltanto sono infami, ma sono infami meschini, e sono un pericolo per chiunque possa incrociare il cammino con loro.

Sono anche xenofobi. L’indagine della polizia si è concentrata ampiamente sui contatti con persone all’estero, in particolare cilenx, e nelle loro dichiarazioni i membri di OARS fanno commenti xenofobi, negando ogni connessione personale con stranieri e sostenendo che quelli che hanno infamato uscivano spesso con stranieri e avevano perfino iniziato a parlare come loro.

OARS è un gruppo piattaformista. Chiediamo a tuttx gli/le altrx anarchicx che possano in altre circostanze avere contatto con OARS di tagliare ogni relazione di amicizia con loro, e se pensano sia il caso, di comunicare loro questa decisione ( http://oarsbolivia.blogspot.com/ ).
Hanno bisogno di capire che infamando altrx compagnx si sono irrevocabilmente isolatx.

Un paio di note: in una delle loro dichiarazioni, menzionano solo tre arrestatx come membri di OARS – Renato, Jeffer e Victor. Il quarto infame, Daniel, era un partecipante di OARS e continua ad avere contatto con il gruppo, anche se egli è membro di CJAC, il Collettivo Giovanile Anarco-Comunista.

Inoltre, nella loro dichiarazione pubblicata nel link sopra, essi criminalizzano e denunciano il sabotaggio (il “terrorismo e la violenza” a cui si riferiscono sono una serie di incendi, colla nelle serrature, fumogeni, e piccoli esplosivi che non hanno ferito nessuno) anche se non parlano direttamente del loro aver infamato.

Tuttavia, nelle assemblee aperte a La Paz hanno celebrato la loro attitudine di collaborazione con la polizia per aiutare nell’arresto di terroristi, e riferendosi a Krudo, uno dei detenuti, hanno detto che a loro non importa se il loro aver infamato ha portato un “fottuto hippy” a trovarsi in carcere.

Informazioni dettagliate sul loro aver infamato sono disponibili (in inglese) qui

fonte

Leave a Reply

Your email address will not be published.