Grecia: Aggiornamenti sugli anarchici rivoluzionari Giannis Skouloudis (scarcerato) e Sokratis Tzifkas

Giannis Skouloudis è stato scarcerato nel pomeriggio di Venerdì 22 giugno 2012.

Il compagno era stato sottoposto in custodia cautelare nelle carceri minorili di Avlona dal 13 Ottobre, 2010. In seguito alla decisione del tribunale il 26 marzo 2012, per Giannis Skouloudis, Sokratis Tzifkas, Babis Tsilianidis, Dimitris Dimtsiadis e Dimitris Fessas per quanto riguarda il caso di incendio doloso sui veicoli della società di energia elettrica pubblica (DEI), Skouloudis è stato condannato a 5 anni e 5 mesi di reclusione. Aveva già scontato i 2/5 della sua pena detentiva, perciò avrebbe dovuto essere rilasciato dalla prigione in pochi giorni. Tuttavia, il Consiglio giudiziario ha ritardato la sua decisione rispettiva, così ha concesso l’uscita del compagno solo dopo tre interi mesi passati.

Ricordiamo che “i 4 di Vyronas” (Tsilianidis, Dimtsiadis, Tzifkas, Fessas) sono attualmente in custodia cautelare, in seguito di ulteriori accuse contro di loro.

Sokratis Tzifkas è incarcerato nelle prigioni di Diavata dal momento che sia cominciato il processo per il caso di incendio doloso dei veicoli di DEI, nel Marzo del 2012. Attualmente, egli non è autorizzato a ricevere libri (letteratura, ecc) per posta, mentre tutte le lettere che vengono inviate a lui, come nel caso di molti altri prigionieri sono in primo luogo “controllate” nel quartier generale della polizia di Salonicco (GADTH).

Per questo motivo, una casella postale è stata istituita per coloro che desiderano comunicare con Sokratis Tzifkas: Postal Box/Τ. 8, CAP/Τ. 57300, Halastra, Salonicco-Grecia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.