Bollettino di controinformazione, Luglio 2010

Scioperi:
  • 8 luglio: Sciopero generale in risposta alle nuove misure del governo. La gente che si e` riunita alla protesta (circa 10000) era minore di numero rispetto a mobilitazioni precedenti e la causa principale di questo e` stata la decizione provoctoria dei sindacalisti dei mezzi pubblici di fermare proprio tutti i mezzi. Un altra causa  e` che la gente affaticata dalla situazione in Grecia ha rimandato ogni azione per settembre  .

Molte sono le offese verbali dalla gente ai membri del congresso, del governo e degli altri partiti. ‘E evidente l’aumento della sicurezza dei politici

  • 26 luglio – 1 agosto : Sciopero degli autisti di carri merci che protestano conttro la liberalizzazione del loro mestiere e la creazione di compagnie private nel settore.

Il 28 di Luglio con le machine immobili dalla carenza del petrolio, il governo ha minacciato con la mobilitazione civile. Vari scontri tra i lavoratori e le forze del ordine sono succesi in quei giorni. Il 1 Agosto a causa della mobilitazione che il governo ha ordinato e le decisioni sindacali, lo sciopero e` stato  sciolto.

Azioni:

  • 3,4 Luglio : Come ogni anno dal 2007 quando parte del bosco di monte parnetha e` andato in fiame col casino avendo parte della responsabilita (l’ unico che e rimsto intatto) si e` efettuatto l’itinerario di resistenza e azione contro lo sfrutamento e la rovina del monte. Un po di giorni dopo, il sabatto 10 di luglio, la polizia ha comunicato che nel posto della riunione ha trovato bomba artigianale di grande potenza. Il giorno successivo e dopo le informazioni ingannatorie che davano i mezzi di informazione pubblici si e arreso Chris lykopoulos, ex militare, sicurezza a locali notturni e assocciato con l’ organizzazione neo-fascista “hrisi avgi”. I mezzi di informzione pubblica e la polizia hanno trascurato il  fatto che la bomba si e trovata  allo stesso posto che ha avuto luogo la protesta della gente.
  • Il 24 di Giugno e esplosa una bomba al ministero di sicurezza civile che ha avuto come risultato la morte di un collaboratore del capo della polizia e del ministro. La responsabilita l’ha assunta un orgnizzazione apparsa per prima volta il 10  Luglio.
  • 9 Luglio : Serie di incediamenti di veicoli di sicurezza.
  • 12 Luglio : 2 veicoli del corpo diplomatico sono incediate..
  • 17 Luglio : La Marfin egnatia bank viene incediata.
  • 19 Luglio : Si e` ucciso Sokrates Golias capo di redazione di un blog, di un giornale di circolazione e di una radio e si dice che abbia da fare anche con i servizi segreti Greci. La responsabilita` l’ha assunta la “Sehta epanastaton”.

Carceri:

  • 14-28 Luglio : Situazione di emergenza nelle carceri Greche a causa delle condizioni inumane di reclusione specialmente alle persone malatte e al bisogno di farmaci. La carenza di farmaci e di cura medica aumenta il numero dei morti-uccisi nelle carceri Greche. Nei primi giorni di Luglio sono morte 6 persone e 4 di loro nella prigione di Grevena.

Il 14 di Luglio 200 detenuti della prigione di Trikala rinunciano ogni pranzo per 2 settimane e poi iniziano lo sciopero della fame. Il 15 Luglio i detenuti nel ospedale della prigione di Korydallos rinunciano il pranzo come protesta alla detenzione prolungata di persone con malattie croniche e inguaribili. Dopo 9 giorni entrano in sciopero della fame 500 persone.

  • La polizia effetua centinaia di arresti di immigranti ogni giorno che finiscono nelle prigioni, nei famosi campi speciali o si mandano via con l’aiuto della Frontex.
  • Iniziativa per il crearsi di una casa di solidarieta` e di supporto economico per gli incarcerati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.