Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Bure, Francia: Punto della situazione al 27/02 – Il week-end del 3/4 marzo è mantenuto

*Situazione al 27/02*

Dal 22 febbraio, dopo l’espulsione ampiamente pubblicizzata del bosco Lejuc, diverse persone hanno continuato a occupare le fronde degli alberi, a percorrere in lungo e in largo la foresta per sorvegliare i gendarmi, a osservare se davano inizio ai lavori, a rifornire e sostenere i gufi e le civette appollaiat* sulle cime. Altr* si sono concentrati sull’antirepressione per tutt* i /le compagn* che hanno subìto dei controlli d’identità, sono in stato di fermo, e per le due persone che al momento si trovano in preventiva. Altr* ancora si occupano dell’accoglienza per il numero crescente di persone che arrivano alla Casa della Resistenza, o nei diversi luoghi dove abitiamo. E, soprattutto, si prendono cura gli/le un* degli/lle altr* dopo questa prova.

Nel mentre, la prefettura non demilitarizza la zona, e promulga delle ordinanze allucinanti per vietare totalmente la circolazione attorno al bosco Lejuc… Lunedì 26 febbraio, dei camion e dele scavatrici sono stati visti al lavoro nella foresta. Probabilmente sarà lo stesso in settimana. Cercheremo di tenervi al corrente su tutte le notizie attraverso degli aggiornamenti regolari su vmc.camp.
La situazione è estremamente mutevole, quindi date un’occhiata spesso!

*WE intercomitati mantenuto*

In tutto ciò, la data del 3 e 4 marzo si erge come un sasso in mezzo alla corrente! L’organizzazione per preparare l’accoglienza delle centinaia di persone che arriveranno questo fine settimana avanza di giorno in giorno. La logistica per la nanna è sulla buona strada, come anche le mense collettive. Resta una buona dose di imprevisti e improvvisazione, e tutte le energie dell’autogestione sono e saranno le benvenute per permetterci di organizzare questo week-end, e il seguito, e affrontare la violenza dello Stato e le sue milizie, in seguito all’espulsione e le molestie permanenti della polizia…

Il 22 febbraio non si è trattato soltanto di un’espulsione: è stata anche una catena di solidarietà incredibile di più di 70 presidi in Francia e in Europa. 300 persone a Parigi, 200 persone in corte non autorizzato a Nantes o Rennes, 20 persone che hanno bloccato i tram per una mezzoretta a Strasburgo, le vetrine di EDF incrinate a Tolosa, distribuzione di volantini sulla piazza pubblica a Lons-le-Saunier, una foto d solidarietà a Gorleben e Lipsia in Germania e Skouries in Grecia, e tanti altri momenti… Nuovi comitati di sostegno sono stati creati nella Vienne, nel Finistère, a Metz, etc. Il governo ha comunicato l’espulsione di una «quindicina» di occupanti del bosco Lejuc, ma sono migliaia le persone scese in strada ovunque… E questo non potranno mai sgomberarlo.

Il week-end del 3 & 4 marzo ci piacerebbe che questi comitati, già esistenti o in formazione, comsì anche come tutte le persone che hanno voglia di lottare con Bure ovunque esse siano, possano, nel modo che preferiscono e se lo vogliono, manifestare e rendere visibile il fatto che lottano già con Bure da molti posti diversi, rendere tangibile questa catena di solidarietà… Di seguito elenchiamo qualche idea, da considerare esclusivamente come dei suggerimenti: per esempio preparare degli striscioni creativi che simboleggiano le città dei comitati e le lotte che vi sono condotte (o gli striscioni utilizzati durante i presidi del 22 febbraio), o qualsiasi altro oggetto e simbolo, con lo stesso scopo, etc. O ancora portare delle tute bianche, della vernice, delle belle maschere da gufi personalizzate, etc. Facciamo anche appello perché chi vuole venire porti, per quanto è possibile,delle tende,vestiti pesanti, stivali, frontali, cibo, etc, insomma, di che essere autonomi al massimo… Cerchiamo di assicurare posti letto e alloggi per tutt*, ma è meglio se tutt* si organizzano al meglio in caso ci si ritrovi in tropp*…

Esiste anche una prima lista logistica delle necessità materiali più urgenti: https://vmc.camp/2018/02/22/appel-a-materiel-suite-a-lexpulsion/ (NdT: in francese), che verrà presto completata.

*Nota sulle riprese di immagini e suoni il 3-4 marzo*

Venendo qui, bisogna tenere in conto che abbiamo vissuto un episodio repressivo forte, in cui le forze di polizia cercano di identificare i gufi per rinchiuderli meglio. Chiediamo quindi la vostra comprensione nell’esigere che non vengano prese immagini ma neanche suoni. Se è davvero il vostro pallino, una volta sul posto contattate il gruppo automedia per unirvi a loro. Per necessità, la tolleranza sarà nulla davanti a ogni immagine o registrazione prese al di là del gruppo automedia. Se avete delle buone macchine che volete mettere a disposizione, ci può interessare.

*Programma generale del WE*

Lo svolgimento preciso del fine settimana è ancora in via di discussione. Prima dell’espulsione dicevamo che bisognava assolutamente trovare un momento per discutere di come rafforzare la lotta in Francia e in Europa, e quel momento sarà mantenuto, oltre a tutto il resto.

Per ora ecco i primi elementi del programma:

– Venerdì 2 sera: accoglienza permanente nella cucina della Casa della Resistenza di Bure (BZL) per aiutare a dividersi i posti letto, attribuire i compiti d’autogestione etc. Alle 18h30, prima di mangiare, ci sarà un primo momento di accoglienza e d’informazione!
– Sabato 3, in mattinata (a Mandres-en-Barrois) : incontri e discussioni tra i diversi comitati di lotta e le varie persone che hanno voglia di sostenere la lotta a Bure. Il programma dettagliato sarà pronto prestissimo.
– Sabato 3, pomeriggio: costruzione di un posto di vedetta vicino al bosco.
– Domenica 4 : seguito delle attività del sabato!

In parallelo ci saranno senz’altro un sacco di attività non annunciate, un po’ di allegro casino, molta improvvisazione. Comunque sia, faremo molta attenzione (e vi incoraggiamo a farlo anche voi) perché tutt* possano sentirsi a proprio agio e passare un buon momento.

Vi aspettiamo numeros* per il week-end del 3-4 marzo (o prima, o dopo)!

Non ci atomizzeranno mai!

Qualche gufo di Bure.

informazioni in tedesco, francese

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>