Vancouver, Canada: Molotov contro auto della polizia a protezione di casa di un pellicciaio

Nella tarda notte piovosa del 5 Gennaio una cellula ALF ha attaccato una pattuglia di polizia vuota con una bottiglia molotov. Questa pattuglia era parcheggiata lì per intimidire o deviare ulteriori attacchi o proteste contro la residenza di Megan Halprin o i negozi di pellicce Snowflake che questa possiede. Tuttavia, l’aumentata presenza di polizia non fermerà i nostri leggiadri e vittoriosi attacchi. Non fraintendete, questa è guerra. Questa è una guerra di pellicce. Questa è una guerra di classe. L’élite e la polizia sono il nemico e saranno trattati come tali. Non c’è dubbio che l’oppressione verrà, che sia in forma di arresti, persecuzione da parte dello stato fascista o da parte di un ex compagno diventato spia che non riesce a reggere la tensione. Dobbiamo restare forti e uniti. Se infami, sei un elemento dello stato e sarai trattato come il nemico. ALF vive e sta bene. Megan Halprin non sarai mai al sicuro. Polizia non sarai mai al sicuro. Avreste dovuto aspettarci.

fonte

Leave a Reply

Your email address will not be published.