Atene: Attacco “comando” con molotov contro la squadra anti-sommossa della polizia in Exarchia

Sabato, 29 Settembre, a mezzanotte, abbiamo attaccato la squadra anti-sommossa della polizia (MAT) in via Harilaou Trikoupi con molotov. Questa azione si pone come una risposta riflessiva contro la gogna imposta ai compagni ed i combattenti attraverso il rilascio ufficiale delle loro fotografie, subito dopo il loro arresto il giorno della mobilitazione dello sciopero. Se pensano che con i metodi violenti di repressione e l’ondata della lussuria terroristica ci intimidiranno, sono terribilmente ingannati.

Resistenza con ogni mezzo ed/in ogni momento con rabbia e coscienza

SOLIDARIETÀ A TUTTI GLI OSTAGGI DIGNITOSI DELLA DOMINAZIONE
NULLA È FINITO. TUTTO CONTINUA…

Compagni in solidarietà

fonte

I poliziotti hanno rilasciato foto e dettagli di nove su un totale di 23 manifestanti arrestati il 26 Settembre ad Atene, sollecitando ancora una volta altri cittadini a diventare spie. Dopo l’arresto sono stati sottoposti al procedimento (sia adulti che minori, molti gravemente feriti), e sono stati segnalati come rilasciati, alcuni dei quali con condizioni restrittive, alcuni in attesa di un futuro processo. (Ci saranno aggiornamenti non appena avremo ricevuto informazioni confermate.)

Leave a Reply

Your email address will not be published.