Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Chemnitz, Germania: Acido butirrico contro apertura di un locale di destra

1° maggio 2019

Per il 1° maggio, la giornata internazionale di lotta di chi lavora, Prochemnitz fa pubblicità per l’apertura del centro cittadini nella Brauhausstraße 6. La casa appartiene a Martin Kohlmann – avvocato, fondatore e direttore di ProChemnitz e neonazi dichiarato.

Sotto il nome “Festa dei cittadini per la libertà, la patria e il futuro”, oggi dovrebbe essere fondato un punto pubblico d’incontro e di collegamento in rete per “cittadini”. Tra l’altro ProChemnitz annunciava un castello gonfiabile come anche cavalcare dei pony e “discorsi futuri”.
La rappresentanza cittadina con una “festa per bambini” trasfigura il pericolo dietro quest’istituzione. Qui dovrebbe crearsi un centro pubblico per fascisti. In passato nella casa di Kohlmann soggiornavano ripetutamente dei neonazi disposti alla violenza e organizzati. Il nuovo corso di ProChemnitz di occupare degli spazi nella società civile per aumentare la loro influenza e nel contempo aprire degli spazi per fascistx deve essere troncato.

Ci posizioniamo con chiarezza contro la bettola patriottica di Kohlmann. Ecco perché nella notte dal 30 aprile al 1° maggio ci fu un attacco con l’acido butirrico sulla Brauhausstraße 6. Marcando così l’istituzione come sito d’attività d’estrema destra. Che lezzo!

Fonte: Indymedia (Tor)

Traduzione dal tedesco mc

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>