Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Brema, Germania: Bruciato camion del cementificio Thielen

26 dicembre 2017

Il cementificio Thielen (presso l’Industriehafen 49) è proprietà di alcuni membri della NPD. È anche uno dei motivi per cui avevano messo a disposizione (camion elettorale) la propria logistica alla campagna elettorale AfD Brema. Questo motivo nella seconda giornata di natale ci ha spinto a visitare il cementificio con la benzina per dare fuoco ad alcuni camion della ditta.

AfD è un partito di antifemministi, razzisti, antisemiti e altri nemici della libertà. Si è posto l’obiettivo di salvare la nazione tedesca. I loro rappresentanti argomentano che un’identità nazionale non si può fondare sul “culto della colpa” dell’olocausto.

Anche noi siamo dell’avviso che una vocazione tedesca all’assunzione di “responsabilità” nel mondo non può giustificarsi né con 6 milioni di persone uccise col gas né col far scoppiare due guerre mondiali.

Ma le nostre conclusioni sono tutt’altre: Abbasso la Germania! Per qualcosa di meglio che la nazione!

Fonte: Indymedia

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>