Berlino: Furto di fascicoli ad ALFA/LKR

02 marzo 2017

Armati di due estintori alla polvere e degli attrezzi adeguati per aprire le porte, il 02 marzo abbiamo visitato la sede federale (nel contempo sede dell’associazione del Land Berlino) dei riformisti liberal-conservatori (LKR). Nel 2015 Bernd Lucke e Hans-Olaf Henkel, prima nella direzione federale di AfD e fuoriusciti dopo liti interne, fondarono la Allianz für Fortschritt und Aufbruch ALFA) (Alleanza per il  progresso e la partenza). Dopo un conteso legale perso, il partito doveva cambiare nome e da novembre 2016 si chiama LKR. Attualmente Lucke è candidato di punta del partito per le elezioni federali del 2017.

Gli sviluppi sociali reazionari degli anni passati sono per noi motivo sufficiente per attaccare direttamente razzisti, fascisti e chi ne approfitta. Mentre le tesi del populismo di destra trovano un consenso in tutta Europa e sono ormai da tanto tempo sdoganati nella popolazione, abbiamo deciso di non restare a guardare.

Anche se Lucke dopo la sua fuoriuscita dalla AfD dichiarava che non vuole essere il “personaggio di cartello borghese per le tendenze xenofobe“, lui e il suo partito seguono comunque una politica nazionalista-“liberal-economica” e sono perciò un legittimo obiettivo d’attacco.

Sabotare la campagna elettorale!
Il nazionalismo non è un’alternativa!
Per il 18/3 a Lipsia!

Indice dei documenti rilevati [NdR: in tedesco, nell’articolo di Linksunten]

Membri / Donazioni / Conto / Congressi di partito / Riunioni della direzione / Campagna elettorale 2016 / Rendiconti / Centrale di Partito / Iniziative alberghi / Altri / Lista dei nomi

I documenti s’occupano in gran parte dell’associazione regionale Berlino. I grafici nell’articolo sono solo un estratto, il banco dati è più vasto.

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.