Atene: Aggiornamento sullo stato della salute del membro della CCF Panagiotis Argirou

Il 3 Gennaio, dei solidali hanno riferito che il compagno ferito Panagiotis Argirou è ancora ricoverato in condizioni critiche.

affines

La sera del Martedì, 1 Gennaio, l’anarchico Panagiotis Argirou è stato trasferito incosciente nell’infermeria del carcere maschile di Koridallos, con l’aiuto del resto dei membri detenuti dell’O.R. Cospirazione delle Cellule di Fuoco. Il compagno aveva perso conoscenza poco dopo che era caduto dal letto a castello della cella della prigione.

Poco dopo, è stato trasferito dall’infermeria del carcere di Koridallos all’ospedale di Tzaneio, a Pireo, dove gli sono stati diagnosticati due ematomi sulla testa. Nelle prime ore di Mercoledì, 2 Gennaio, Panagiotis è stato posto ad un intervento chirurgico. Un ematoma è stato rimosso chirurgicamente, mentre i medici anticipano che l’altro ematoma sarà assorbito dal corpo da solo.

A mezzogiorno di Mercoledì, Panagiotis è stato ammesso al reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Thriassio a Elefsina, dove rimarrà in coma farmacologico fino alla settimana successiva. I medici che lo stanno trattando considerano i prossimi due giorni (4-5/1) fondamentali per la sua guarigione.

Questo pomeriggio, Venerdì 4/01/2013, il compagno è stato sottoposto ad un secondo intervento chirurgico per rimuovere dalla sua testa anche il secondo ematoma che è stato causato dalla sua caduta. L’ematoma non poteva essere controllato dai farmaci ed a causa delle complicazioni che erano state avvenute durante la notte doveva essere rimosso chirurgicamente.

L’intervento chirurgico, rende di nuovo il giorni successivi critici per il percorso della salute del compagno.

Maggiori informazioni appena disponibili.

Leave a Reply

Your email address will not be published.