Osnabrück, Germania: Vernice a caserma della polizia di pronto intervento

28 giugno 2017

Nella notte del 28 giugno abbiamo abbellito la caserma della celere. Così poco prima del G20 volevamo di nuovo lasciare un segno colorato contro la polizia e la sua “politica di sicurezza” che si basa unicamente sulla restrizione dei diritti fondamentali e sull’intimidazione della gente. Ma non ci lasciamo intimidire. Né ad Amburgo, né ad Osnabrück, né da nessun’altra parte!

La polizia, e anzitutto la celere a Osnabrück, è in prima linea quando si tratta di terrorizzare e reprimere. Che sia ripulire la strada a botte per la Storch di AfD affinché possa diffondere indisturbata in pubblico le proprie cagate reazionarie, oltraggiare la gente contraria alle espulsioni, oppure, in altre iniziative AfD, arrestare dex giovani antifa con l’arma in pugno.

Noi partiamo dal fatto che anche una parte della celere OS parteciperà alle orgie di botte e di repressione nell’operazione di polizia totalmente fuori misura. Per sultani, cowboy e despoti auto eletti, nel vero senso della parola srotolano il tappeto rosso affinché i potenti del mondo possono suddividersi il mondo in tutta tranquillità. Per questo non indugiano nel mettere tutta la città agli arresti domiciliari. La legittima controprotesta è diffamata da mesi e non le è concessa nemmeno un praticello.

La nostra azione vuole essere un segno contro questa politica. Non ci lasciamo intimidire dalla vostra provocazione. Ci vediamo sulla strada!

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.