Göttingen, Germania: Barricate e fuoco ad auto nazi per marcia nazi

19007910 settembre 2016

[Riassunto del traduttore] Dopo ben undici anni, i nazi attorno a Thorsten Heise e Jens Wilke avevano annunciato una manifestazione nazi con mobilitazione federale a Göttingen per il 10 settembre. Già la sera prima, più di 450 antifa diedero un forte segnale per le zone libere dax nazi. Un nazi ubriaco fu così scemo da fare il saluto nazista ai margini della manifestazione e poco dopo finiva faccia a terra. In giornata poche barricate in fiamme, come avvisaglia di quel che succede quando i nazi intendono marciare a Göttingen. L’arrivo dex nazi fu pure rallentato bloccando i binari. Alfine circa miseri 90 nazi si riunirono sulla piazza della stazione e furono zittiti da centinaia di antifa. Invece delle 60 ore previste, i nazi dopo meno di un’ora se ne andarono tentando di spostare la loro marcia nella vicina Northeim, dove furono pure accompagnati dalla contro-protesta. I nazi venuti da fuori, frustrati, tentarono di tornare a Göttingen ma senza poter lasciare la piazza della stazione e solo con l’aiuto dei manganelli e dello spray urticante della polizia contro lx antifa riuscirono a salire sui bus e sui treni. Durante la demo andava a fuoco l’auto di Wilke parcheggiata in un villaggio vicino.

“Vorremmo ringraziare tuttx lx compas che oggi sono scesi in strada – anzitutto lx tantx antifa venutx da fuori. Grazie a voi siamo riuscitx a garantire con credibilità che ogni manifestazione nazi a Göttingen finisce in un disastro per i nazi e per la polizia. Abbiamo impedito la marcia nazi già prima che arrivassero. La pressione antifa sulla giustizia e sula polizia li costrinse a vietare la manifestazione. Grazie a questa saggia decisione del tribunale, Göttingen oggi sperimentava solo un accenno delle conseguenze che avrebbe una demo nazi a Göttingen. (…)

Saluti antifascisti
Coalizione Autunno Dorato 2.0”

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.