Berlino: Bruciate due Porsche

166104Berlino, 21 gennaio 2016

La Friedel 54 è minacciata di sgombero esattamente come il M99 e il Köpi, una piazza per le case su quattro ruote. Nei giorni scorsi, le case nella Rigaer Strasse e Liebigstrasse furono attaccate dagli sbirri. Dietro ci sta una strategia di figuri come Tom Schreiber, che vorrebbero rendere impensabile una vita oltre la normalità. Invece, i nostri sforzi degli ultimi anni di forzare un’auto-liberazione dell’individuo in una forma collettiva d’organizzazione e di vita ha avuto poco successo; eravamo occupatx quasi solo con le lotte di difesa.

Queste ci sono ora imposte di nuovo nella forma di una resa dei conti dello Stato di polizia con i sopra menzionati progetti. Non parliamo per nessuno di questi progetti e incitiamo, malgrado le differenze di contenuto e personali e solo in base a una certa affinità, a rispondere a ogni attacco e a ogni sgombero provocando danni materiali per 1 milione di Euro.

Anche se in questo conflitto siamo solidali con tutte le forme di resistenza nonviolenta e legale, ci pare che in retrospettiva il danno materiale di allora in seguito allo sgombero della Liebig 14 sia stato l’unica cosa che ha fatto impressione ai funzionari dell’immiserimento capitalista.

Per illustrare la serietà del nostro appello, come contributo al milione dovuto per l’attacco alle case tra Liebig- e Samariterstrasse, la notte scorsa abbiamo incendiato due Porsche del valore di 220.000 Euro a Friedrichshain e Neukölln.

Questo appello è diretto a livello federale a tutti i contesti e agli individui, nella speranza di non dover attivarci per la Friedel 54, il M99 e la piazza Köpi per le case su quattro ruote.

Autonome Gruppen

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, galera Salez, febbraio 2016

Leave a Reply

Your email address will not be published.