Cefalonia, Grecia: Raduno antifascista culminato con attacco agli uffici dell’Alba Dorata

bash-the-fash_killah-p-RIP

Il 21 Settembre, tre giorni dopo l’assassinio di Pavlos Fyssas da una feccia nazista nel Pireo, un raduno antifascista ha avuto luogo al di fuori degli uffici dell’Alba Dorata nella cittadina di Argostoli, nell’isola di Cefalonia. Circa 80 manifestanti (studenti, militanti di sinistra, residenti, e anarchici), hanno partecipato alla attività di distribuzione di testi, lanciando volantini e gridando slogan. Ad un certo momento, gli antifascisti hanno bombardarono la facciata degli uffici nazisti con vernice. Un Albadorato di seguito è uscito fuori sul balcone del primo piano, ed ha iniziato a spruzzare i manifestanti con un tubo dell’acqua. In risposta, le persone che si sono arrabbiate hanno lanciato pietre e vari oggetti su di lui e sull’edificio. L’intervento antifascista si è concluso con un piccolo corteo nel centro della città, dove la folla si è dispersa.

in inglese

Leave a Reply

Your email address will not be published.