Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

Monaco di Baviera: Bruciato camion dell’esercito federale

10 ottobre 2017

Nella notte dal 9 al 10 ottobre 2017 attentato incendiario a vetture militari sul terreno per esercitazioni dell’esercito federale al lago di Starnberg presso Monaco.

Il 4 settembre 2009, cioè 8 anni fa, l’esercito federale, ordinando il bombardamento di due autocisterne prima rubate dall’aviazione US-americana contro la popolazione civile locale, perpetrava un massacro a Kunduz in Afghanistan, dove perirono 100 civili. Responsabile per l’operazione è l’allora comandante dei cosiddetti Provincial Reconstruction Teams dell’esercito federale, il colonnello Georg Klein. Non solo usciva indenne da questo crimine di guerra – dopo un anno il procedimento fu archiviato dalla procura federale, ma nel 2013 fu anche promosso generale di brigata e nel frattempo dirige l’intero ambito di formazione dell’esercito federale come “generale amministratore dell’ufficio federale per il management del personale dell’esercito federale”.

Mentre gli assassini possono salire i gradini di carriera, lx profughx d’Afghanistan sono ricacciatx con trasporti collettivi, che tra l’altro partono anche dall’aeroporto di Monaco.

War starts here – let‘s stop it here!
Contro ogni guerra, contro ogni espulsione!
Stop deportation!

Fonte: Indymedia

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>