Contatti

Per contribuire in traduzioni, correzioni e/o materiale di prima mano per la pubblicazione, come ad esempio aggiornamenti dalle strade, aggiornamenti di azioni, rivendicazioni di responsabilità, testi di compagni imprigionati o perseguitati, richiami, opuscoli, articoli di opinione, ecc: contrainfo(at)espiv.net

[Germania] Divieto di Indymedia Linksunten – Misura preventiva del sito Chronik

1° settembre 2017

Indymedia Linksunten è stata vietata. Il 25 agosto 2017 a Freiburg in occasione del divieto della piattaforma linksunten.indymedia.org ci furono varie perquisizioni di case private e del Centro Autonomo KTS, ordinate dal ministero federale degli interni (BMI). Che su due piedi dichiarava Indymedia Linksunten come associazione che poi vietava. Una gestione continuata della piattaforma Internet ora è reato, ma contro chi ne è stato colpito per ora non ci sono dei procedimenti penali. La pagina Internet è attualmente spenta, ma il server evidentemente non è caduto nelle mani delle autorità. Chi ha subito le perquisizioni ha impugnato ricorso e per il 9 settembre è annunciata una manifestazione a Freiburg.

In una carta diffusa alla conferenza stampa del BMI il giorno delle perquisizioni, citano in gran parte delle rivendicazioni d’azioni, documentate anche qui. Il divieto è una risposta agli scontri G20 che appare piuttosto goffa: Giacché non si riesce a prendere chi vandalizza, ecco che tocca a chi ne riporta le notizie. Poco prima delle elezioni parlamentari federali, il divieto ha naturalmente molto a che vedere con la politica simbolo. Ma mostra anche che Linksunten Indymedia con i suoi contenuti radicali a vasto raggio e una costante protezione dell’anonimato di chi scrive è riuscita ad essere una spina nel fianco dello Stato. Perciò il divieto è nel contempola conferma di una linea irriducibile

Misura preventiva
Per prevenire lo spegnimento e simili, abbiamo specchiato il chronik-Blog. Da subito tutti i testi sono richiamabili anche sotto chronik.noblogs.org. Basta sostituire nell’indirizzo il „black“ con „no“. Il trucco funziona con tutti i testi e file.

Esempi:
https://chronik.blackblogs.org  a https://chronik.noblogs.org
https://chronik.blackblogs.org/?p=6587 a https://chronik.noblogs.org/?p=6587
https://chronik.blackblogs.org/files/2017/07/hell.jpg a https://chronik.noblogs.org/files/2017/07/hell.jpg

Chronik.blackblogs.org rimane la pagina principale ed è spesso attualizzata. In aggiunta al nuovo indirizzo di ripiego, parti della pagina sono salvate anche nell’Internet Archive.

Che abbiamo pubblicato dei testi per primx, era finora piuttosto un’eccezione, ma non deve rimanere così:

Potete scriverci via i nostri indirizzi Email oppure il nostro formulario di contatto.

chronikde[at]insiberia.net chronikde[at]riseup.net

Per un futuro combattivo! Creare e difendere i propri media!

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>