Francoforte sul Meno/Offenbach: Danni materiali a membri dell’AfD

23/24 febbraio 2017

Martedì notte è stata danneggiata l’auto di Christine Thün, presidente locale e della frazione di AfD Offenbach. La notte di martedì avveniva un altro attacco alla casa e all’auto di Jochen Roos, presidente della Junge Alternative Hessen e dell’associazione locale della AfD Rödermark.

AfD stessa scrive che nell’attacco all’auto di Christine Thün “furono rotti tutti i finestrini e bucate tre delle quattro gomme”. Nell’attacco a Jochen Roos, la facciata della casa “sarebbe stata imbrattata sull’intera larghezza, rotte delle finestre e ammaccate a martellate le lamiere dell’auto”.
Le due persone sono funzionari attivi della AfD. Dentro AfD e anzitutto nella AfD Offenbach e Offenbacher Land convergono persone d’estrema destra d’ogni colore.

Si riuniscono diverse posizioni d’estrema destra come con Peter Pilz, che da ex portavoce di AfD Dietzenbach dichiara aperte simpatie per i repubblicani, con Andreas Schmehl, gestore di vari gruppi facebook con contenuti razzisti e simpatizzante di Pegida, fino a Jochen Roos, membro del consiglio direttivo della Junge Alternative Hessen, membro d’associazioni goliardiche e simpatizzante degli Identitari, e Christine Thün, la cittadina incazzata, antifemminista e sostenitrice della “Demo für Alle – demo per tutti”, nella AfD Offenbach.

Grazie al successo nelle ultime elezioni comunali, AfD siede in diversi parlamenti comunali. Così ha accesso ai mezzi finanziari e all’infrastruttura parlamentaria. Gli attacchi dimostrano che questa vivace attività non è sfuggita all’attenzione e che il populismo di destra non paga.

Make Racists Afraid Again – Make Sexists Afraid Again

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.