Berlino: Attacco a magazzino spedizioni nazi

7 febbraio 2017

Nella notte da lunedì a martedì abbiamo attaccato “l’antiquariato” neonazista del presidente regionale NPD Uwe Meenen a Berlino.

Vetri rotti e la polvere di un estintore sparsa all’interno sono la nostra reazione alle spedizioni online di propaganda NS.
L’esercizio in latino si chiama suum cuique (a ciascuno il suo) ed è ubicato nel piano terra della casa dell’attivista neonazi Dr. Angelika Willig in nordkapstrasse 2 a Prenzlauer Berg (Pankow).

Meen e Willig sono neonazisti attivx da anni e operavano già in Baviera, Sassonia e Berlino nelle strutture quadro.
Anzitutto dopo gli attacchi nazi a Neukölln e Pankow con in parte attacchi incendiari potenzialmente letali, i nazi non devono più sentirsi al sicuro a Berlino!

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.