Wiesbaden, Germania: Pietre a gruppo di viaggio nazi

30 ottobre 2016

Oggi abbiamo attaccato vari nazi della “IIIa Via” in partenza tra la Stazione centrale e Schlachthof. In fondo non ci sono parole da sprecare, le tendenze di disprezzo dell’umanità le combattiamo sempre e ovunque. Ma visto che ora sembra che siano state arrestate alcune persone, abbiamo deciso eccezionalmente di rivendicare. Supponiamo che lx arrestatx sono degli altri gruppuscoli (presuntamente) di sinistra che erano sul parcheggio, noi in ogni caso siamo tornatx a casa  senza problemi.

Abbiamo attaccato appositamente solo quando erano saliti sulle loro auto, in fin dei conti giravano con le carrozzine. Sempre per la stessa ragione abbiamo attaccato la giardinetta argentata in ultima in fila malgrado la sprinter in testa trasportasse più di fascisti, ma anche un bambino piccolo. La giardinetta perdeva prima il vetro frontale e poi i due vetri del lato sinistro. L’autista “più anziano, maschile” era visibilmente spaventato. Non abbiamo usato sampietrini come sostenuto dagli sbirri ma pietre più piccole come si trovano per esempio tra i binari. Pensiamo che dovrebbe essere abbastanza per verificare l’autenticità della rivendicazione, il resto, gli sbirri idioti lo possono investigare tranquillamente da soli.

In questi termini, pestate i fasci dove li incontrate! Contrasto sul nascere!

Fonte: Linksunten

Traduzione dal tedesco mc, CH

Leave a Reply

Your email address will not be published.