Santiago, Cile: Manifestazione notturna nel contesto dei giorni della chiamata in agitazione e solidarietà con i fratelli ed i compagni in cattività di tutto il mondo

Per la sera del Giovedì 27 Settembre è stata chiamata una manifestazione nel contesto della chiamata per giorni in agitazione e solidarietà con i fratelli ed i compagni in cattività di tutto il mondo [21-30 Settembre].

L’incontro era nella Plaza Brasil, alle ore 19.00, ma a causa della forte presenza della polizia nella piazza e nelle vie circostanti, i compagni si sono riuniti presso l’incrocio del Viale Alameda e Cumming, sulla fermata del Metro Republica.

Alle 10 di sera, una cinquantina di solidali sono arrivati verso il Viale Alameda, dove con gran voce hanno attirato l’attenzione sulla situazione dei compagni imprigionati e la necessità di essere immediatamente liberati.

Insieme con gli slogan di solidarietà con i prigionieri, si sono dispiegati striscioni, distribuiti e lanciati volantini, rendendo chiaro il motivo per cui la strada sia stata bloccata. Il compagno hanno bloccato il traffico sulla parte lastricata al nord del Viale Alameda con i striscioni aperti, ed hanno camminano contro il flusso stradale causando del traffico.

Mentre stavano camminando contro il traffico, mettevano fuoco e barricate con qualsiasi materiale era a portata di mano, una pratica che sia stata ripetuta più volte tra la Metro Republica e quella di Moneda.

Dopo la fine del corteo, due compagni sono stati detenuti e portati alla stazione della polizia, ma sono stati rilasciati dopo qualche ora.

Per continuare l’agitazione per il rilascio di qualsiasi compagno incarcerato!

Libertà ai prigionieri della guerra!

fonte ed altre foto

Leave a Reply

Your email address will not be published.