Nea Smyrni, Atene: Espropriato un altro supermercato

Mercoledì 30 novembre è stato realizzato un altro esproprio di un supermercato a Nea Smyrni quartiere nella zona sud di Atene. Questo hanno scritto i compagni che hanno preso parte all’azione diretta:

Uniti da condivisi interessi di consapevolezza di classe, i produttori mondiali del benessere devono rispondere ogni giorno a quelli che dominano le nostre vite.

Con scioperi selvaggi, occupazioni, scontri con i porci in divisa, ed espropri collettivi di supermercati e corporation multinazionali, recuperando i mezzi di produzioni e realizzando sabotaggi generalizzati, chiariremo piuttosto decisamente che il benessere degli sfruttatori è il sangue degli sfruttati.

da This Is Our Job —trad. Cenere

Leave a Reply

Your email address will not be published.